Piccoli e grandi tesori

COR #4: il magazine per gli ospiti della Valle Isarco

Un esperimento di vacanza sostenibile, un viaggio alla scoperta dei sapori della vallata, una passeggiata dietro le mura di un antico convento e una visita per sbirciare negli atelier degli innovativi artisti locali: la redazione di Exlibris dimostra ancora una volta un ottimo fiuto per le storie più originali e interessanti della Valle Isarco. Il quarto e nuovo numero di COR, il magazine per gli ospiti della Valle Isarco, è un inno all’arte, alla gastronomia e alla voglia di vivere di questa terra. Abbiamo ideato e realizzato la rivista per le associazioni turistiche della Valle Isarco.

Magazine turistico (2022)
Design e produzione, Publishing management, Redazione e copywriting, Revisione e correzione, Strategia e ideazione, Traduzione

Design e produzione, Publishing management, Redazione e copywriting, Revisione e correzione, Strategia e ideazione, Traduzione

In lingua italiana, tedesca e inglese

Clienti: Area vacanze Rio Pusteria, Consorzi turistici di Bressanone, Naz-Sciaves, Chiusa, Barbiano, Velturno e Villandro, Associazione turistica Luson, in collaborazione con IDM Alto Adige

Editorial design e grafica: Philipp Putzer

Nell’articolo di fondo, il caporedattore Lenz Koppelstätter parla del giocoso alternarsi di primavera, estate, autunno e inverno e invita i lettori a seguirlo in un viaggio nella “terra delle stagioni”.

“O quando, durante un’escursione sull’Alpe di Luson in una calda giornata d’estate, si avverte a un tratto la prima
brezza autunnale. E poi ancora a ottobre inoltrato, quando le caldarroste cuociono in forno e all’improvviso cadono i primi fiocchi di neve. I bambini, con i nasini schiacciati contro la finestra, sognano il primo pupazzo di neve, la mattina dopo con il cielo terso e un sole splendente.”

Intervista sulla neve

“Era l’epoca dei grandi campioni, la cui fama andava ben oltre i risultati sportivi: erano vere e proprie star! Quando gareggiavano il mondo si fermava. I tifosi sedevano con il fiato sospeso accanto alla radio o si accalcavano davanti alle vetrine dei negozi di elettrodomestici. Erano seguiti come le boy band.”

Dall’intervista “Una vita a tutta velocità” di Lenz Koppelstätter a Linda Stricker, moglie di Erwin Stricker, leggenda dello sci altoatesino, scomparso alcuni anni fa.

Il silenzio che rimane

La storica Ingrid Facchinelli ha guidato la redazione di Exlibris attraverso il monastero abbandonato di Sabiona.

Altri progetti:

Bianco brillante

venusta 09: il magazine della Val Venosta

Dedizione al gusto

Interviste per suedtirol.info

Volete lavorare con noi? Ecco i nostri Contatti!
Potete trovarci anche su Instagram e Facebook.